AuthorStefyGourmet
DifficultyBeginner

Gli sformatini sono comunemente ed erroneamente conosciuti come Flan. Erroneamente, poichè il Flan è costituito anche da un guscio, una crosta, come una quiche, una torta salata ad esempio o delle barchette di pasta briseè o vol au vent farciti. In questa ricetta vedrete come si prepara quindi uno sformatino!

Yields14 Servings
Prep Time20 minsCook Time1 hr 15 minsTotal Time1 hr 35 mins

Ingredienti per la cottura della zucca
Per la besciamella
Per la composizione dello sformatino
Utensili e/o accessori

1

Gli sformatini sono composti dalla zucca frullata con besciamella e uova.
Vediamo il procedimento:
Cuocere la zucca al forno : tagliarla a pezzi, condirla con le erbe aromatiche, sale, olio, pepe. Avvolgerla in carta di alluminio bucherellandola.
1 ora a 180° forno ventilato
Tenere da parte.
Mettere a bagno i funghi secchi. (almeno 3 ore prima)

2

Preparare le due salse.
Prima la besciamella: In un pentolino sciogliere il burro senza farlo friggere, unire la farina e frustare bene. Fuori dal fuoco, unire il latte caldo gradualmente, continuando a mescolare bene evitando la formazione di grumi. Rimettere sul fuoco e portare ad ebollizione fino a quando si addenserà. Regolare di gusto con sale e noce moscata.
Far intiepidire.
Preparare ora la vellutata di porcini, quindi facciamo una besciamella usando l'acqua di ammollo dei funghi in sostituzione al latte, seguendo le stesse dosi indicate sopra. Se manca liquido, unire latte o panna o semplicemente acqua.
Mettere da parte.

3

Privare la zucca della sua buccia, tenerne da parte qualche pezzetto per la decorazione, ed unirla alla besciamella neutra. Frullare in un mixer a immersione, unire 7 uova solo quando il composto sarà tiepido e regolare di gusto con sale e formaggio se necessario.
Accendere il forno a 150°, far bollire dell'acqua che useremo per la cottura a bagno maria.
Nel frattempo imburriamo gli stampini (burro a pomata) e infariniamo.
Versiamo il composto dentro gli stampini che adageremo in una teglia dai bordi alti.
Mettiamo in forno e con l'aiuto di una brocca versiamo l'acqua dentro la teglia per 3/4.

4

Cottura lenta, 150° fino a quando il composto non inizierà a staccarsi dalle pareti.
Trifolare i porcini in padella a fiamma alta con aglio, olio, prezzemolo e vino bianco, comporre il piatto.

Ingredients

Ingredienti per la cottura della zucca
Per la besciamella
Per la composizione dello sformatino
Utensili e/o accessori

Directions

1

Gli sformatini sono composti dalla zucca frullata con besciamella e uova.
Vediamo il procedimento:
Cuocere la zucca al forno : tagliarla a pezzi, condirla con le erbe aromatiche, sale, olio, pepe. Avvolgerla in carta di alluminio bucherellandola.
1 ora a 180° forno ventilato
Tenere da parte.
Mettere a bagno i funghi secchi. (almeno 3 ore prima)

2

Preparare le due salse.
Prima la besciamella: In un pentolino sciogliere il burro senza farlo friggere, unire la farina e frustare bene. Fuori dal fuoco, unire il latte caldo gradualmente, continuando a mescolare bene evitando la formazione di grumi. Rimettere sul fuoco e portare ad ebollizione fino a quando si addenserà. Regolare di gusto con sale e noce moscata.
Far intiepidire.
Preparare ora la vellutata di porcini, quindi facciamo una besciamella usando l'acqua di ammollo dei funghi in sostituzione al latte, seguendo le stesse dosi indicate sopra. Se manca liquido, unire latte o panna o semplicemente acqua.
Mettere da parte.

3

Privare la zucca della sua buccia, tenerne da parte qualche pezzetto per la decorazione, ed unirla alla besciamella neutra. Frullare in un mixer a immersione, unire 7 uova solo quando il composto sarà tiepido e regolare di gusto con sale e formaggio se necessario.
Accendere il forno a 150°, far bollire dell'acqua che useremo per la cottura a bagno maria.
Nel frattempo imburriamo gli stampini (burro a pomata) e infariniamo.
Versiamo il composto dentro gli stampini che adageremo in una teglia dai bordi alti.
Mettiamo in forno e con l'aiuto di una brocca versiamo l'acqua dentro la teglia per 3/4.

4

Cottura lenta, 150° fino a quando il composto non inizierà a staccarsi dalle pareti.
Trifolare i porcini in padella a fiamma alta con aglio, olio, prezzemolo e vino bianco, comporre il piatto.

Sformatini di Zucca su Vellutata di Porcini