AuthorStefyGourmet
DifficultyBeginner

La Focaccia Bianca amata da tutti. La troviamo ovunque: in panetteria, nelle pizzerie al taglio, spesso farcita con mortadella, specie se ci troviamo a Roma. Nei Ristoranti spesso è servita dentro il cestino del pane, alle fiere e nei mercati. Realizzarla in casa è il sogno di tutti. E riuscirci è veramente molto semplice, occorre semplicemente seguire alcune accortezze fondamentali, che svelerò nel mio articolo.

Yields10 Servings
Prep Time15 minsCook Time15 minsTotal Time30 mins

Ingredienti per una teglia grande

Le regole Fondamentali per ottenere un impasto ben lievitato e facilmente digeribile:
1

La scelta della farina: Una decima parte di farina deve essere forte, ovvero con un W tra i 250 e i 320.
Questo significa che deve contenere un'alta percentuale di proteine.
Quella che conosciamo come manitoba o come farina adatta a panificazione.
Ne basta una piccola percentuale, se esagerassimo potremmo non digerire bene.
L'acqua deve essere tiepida, mai bollente nè fredda. Impedirebbe la lievitazione.
Altro grande ostacolo della lievitazione, il lievito a diretto contatto con il sale, quindi vanno inseriti separatamente.

Procedimento
2

In una terrina molto capiente inseriamo gli ingredienti seguendo il seguente ordine:
Acqua tiepida con lievito, mescoliamo.
Farina di forza, mescoliamo.
Sale, mescoliamo.
Olio, mescoliamo.
Gradualmente, a consistenza, uniamo il resto della farina.
Dobbiamo ottenere un impasto sodo e morbido, lavorabile facilmente a mano.
Lavorarlo a lungo. Se abbiamo una planetaria ancora meglio, usiamo il gancio.
Lasciamo riposare fino a raddoppio

3

Accendiamo il forno a 200° e ungiamo molto bene la teglia grande oppure due medie.
Vi rovesciamo l'impasto e lo stendiamo facendo pressione con le dita creando dei buchi.
Spolveriamo con sale grosso e con dell'olio extravergine di oliva diluito nell'acqua.
Lo spruzziamo di sopra per creare una sorta di umidità che impedirà alla focaccia di asciugare e seccare dopo la cottura.

4

La facciamo riposare qualche minuto e possiamo procedere con il taglio, disponendola su di un tagliere, utilizzando un coltello seghettato.

A piacere si può servire con ciuffetti di rosmarino fresco, oppure dellorigano.

Per farla farcita ci si può sbizzarrire in mille modi: con olive taggiasche e pomodorini, bianca con cipolla, farcita con verdure etc.

Ingredients

Ingredienti per una teglia grande

Directions

Le regole Fondamentali per ottenere un impasto ben lievitato e facilmente digeribile:
1

La scelta della farina: Una decima parte di farina deve essere forte, ovvero con un W tra i 250 e i 320.
Questo significa che deve contenere un'alta percentuale di proteine.
Quella che conosciamo come manitoba o come farina adatta a panificazione.
Ne basta una piccola percentuale, se esagerassimo potremmo non digerire bene.
L'acqua deve essere tiepida, mai bollente nè fredda. Impedirebbe la lievitazione.
Altro grande ostacolo della lievitazione, il lievito a diretto contatto con il sale, quindi vanno inseriti separatamente.

Procedimento
2

In una terrina molto capiente inseriamo gli ingredienti seguendo il seguente ordine:
Acqua tiepida con lievito, mescoliamo.
Farina di forza, mescoliamo.
Sale, mescoliamo.
Olio, mescoliamo.
Gradualmente, a consistenza, uniamo il resto della farina.
Dobbiamo ottenere un impasto sodo e morbido, lavorabile facilmente a mano.
Lavorarlo a lungo. Se abbiamo una planetaria ancora meglio, usiamo il gancio.
Lasciamo riposare fino a raddoppio

3

Accendiamo il forno a 200° e ungiamo molto bene la teglia grande oppure due medie.
Vi rovesciamo l'impasto e lo stendiamo facendo pressione con le dita creando dei buchi.
Spolveriamo con sale grosso e con dell'olio extravergine di oliva diluito nell'acqua.
Lo spruzziamo di sopra per creare una sorta di umidità che impedirà alla focaccia di asciugare e seccare dopo la cottura.

4

La facciamo riposare qualche minuto e possiamo procedere con il taglio, disponendola su di un tagliere, utilizzando un coltello seghettato.

A piacere si può servire con ciuffetti di rosmarino fresco, oppure dellorigano.

Per farla farcita ci si può sbizzarrire in mille modi: con olive taggiasche e pomodorini, bianca con cipolla, farcita con verdure etc.

Focaccia Bianca, Alta e Morbida